In questo contributo trovate alcune domande importanti con i relativi approfondimenti, dedicate al tema delle agevolazioni fiscali e delle garanzie per l'acquisto di un immobile per le persone con disabilità e le loro famiglie.

IL VERBALE DI INVALIDITÀ DI MIO FIGLIO, AI FINI DEI BENEFICI FISCALI DI CUI AL D.L. 5/2012, INDICA CHE E' PRESENTE UN "HANDICAP PSICHICO/MENTALE DI GRAVITÀ
TALE DA AVER DETERMINATO IL
RICONOSCIMENTO DELL'INDENNITÀ DI ACCOMPAGNAMENTO (ART. 30,C. 7 L. 388/00)". IL VERBALE RELATIVO ALLA L.N. 104/92, INVECE, ESCLUDE IL POSSESSO DEI REQUISITI DI CUI AL D.L. 5/2012. HA, COMUNQUE, DIRITTO ALLE AGEVOLAZIONI FISCALI, AD ES., PER L'ACQUISTO DI UN VEICOLO? SI

Con risoluzione n.159/20 l'Agenzia delle Entrate ha chiarito che la condizione per fruire di tali agevolazioni è attestabile anche solo sulla base del certificato di invalidità civile, a prescindere dalle specifiche indicazioni contenute nel verbale ex l.n. 104/92, "purché lo stesso evidenzi in modo esplicito la gravità della patologia e la natura psichica o mentale della stessa". Per consultare la risoluzione n. 159/20 cliccare qui

 

 

SONO PREVISTE DELLE AGEVOLAZIONI SPECIFICHE DEDICATE ALL'ACQUISTO DI UN IMMOBILE DA PARTE DI NUCLEI FAMILIARI OVE SIA PRESENTE UNA PERSONA CON DISABILITÀ, O DA PARTE DELLA PERSONA CON DISABILITÀ STESSA? NO

Ma esiste una iniziativa della Cassa Depositi e Prestiti (c.d. "plafond casa") che può garantire l'erogazione di mutui per un importo anche superiore all'80% del prezzo di acquisto o l'integrazione delle proprie garanzie ove non sufficienti a coprire l'intera somma da finanziare. Tale garanzia è concessa per l’acquisto di immobili residenziali, con priorità per le abitazioni principali, e/o per interventi di ristrutturazione con accrescimento dell’efficienza energetica rivolti a giovani coppie, famiglie numerose o nuclei di cui fa parte una persona con disabilità. Per consultare l'elenco aggiornato delle banche aderenti cliccare qui.